Ciao a tutte, oggi parliamo della cura dei piedi!

Eh sì, perché spesso ci dimentichiamo di quanto siano importanti i nostri cari piedini, che ci sostengono tutto il giorno e ci portano ovunque vogliamo.

Abbiamo mille cremine e sieri per il viso e i nostri talloni son più secchi del deserto.

( si questi sono i tuoi talloni ora)

Innanzitutto, un po’ di coccole non guastano mai. Se hai voglia di concederti un momento di relax, prova a fare un pediluvio con acqua tiepida e massaggia delicatamente i piedi e asciugali con cura, senza dimenticare di idratarli con una crema specifica.

Mi raccomando niente sale o altre sostanze come bicarbonato, aceto o intrugli della nonna! Sicuramente avrete sentito parlare dei pediluvi con acqua e sale, ma il sale non è un disinfettante, ciò che avviene è una risposta osmotica: il sale attira l’acqua a sé, la assorbe, quindi il risultato sarà pelle DISIDRATATA.

In più i piedi tenuti in acqua troppo calda causeranno anche pelle secca e macerazione tra le dita e sotto le unghie. Un’alternativa al pediluvio con sale potrebbe essere quella con acqua tiepida e qualche goccia di olio essenziale (solo per il relax e solo se non si hanno lesioni o micosi) e niente altro.

Sos talloni? la pressione e l’attrito possono causare problemi ai talloni, ma non solo. Anche la mancanza di idratazione può rendere la pelle secca e screpolata. Quindi, ricorda di idratare i tuoi talloni con una crema nutriente ogni sera prima di andare a letto. E se vuoi aumentare l’effetto, indossa un paio di calzini di cotone prima di andare a dormire.

Se hai la pelle secca che tende a spaccarsi e a creare fastidio puoi passare la raspa a tallone asciutto e applicare uno strato generoso di crema meglio se contenente una percentuale di Urea (mai tra le dita). Lasciare che la crema venga assorbita per circa dieci minuti e massaggiare. Ma la cura dei piedi non riguarda solo la parte estetica. Per evitare fastidiosi problemi come calli, duroni o unghie incarnite, è importante prestare attenzione alla postura e alla scelta delle scarpe.

Evita tacchi troppo alti o troppo bassi e preferisci scarpe con una suola morbida e ammortizzante. Se hai un lavoro che ti costringe a stare in piedi per molte ore, prova a fare pause regolari e a sollevare le gambe per favorire la circolazione. Inoltre, non sottovalutare l’importanza della scelta delle calze. Opta per calze di cotone traspirante e cambiale ogni giorno per evitare la formazione di funghi o batteri. E se sei tra quelle persone che soffrono di sudorazione eccessiva, prova a utilizzare un deodorante specifico per i piedi. Ma la cosa più importante, come sempre, è la prevenzione. Se noti un dolore persistente o un problema alla pelle o alle unghie, non esitare a consultare un medico specialista. Un intervento tempestivo può evitare fastidi maggiori e garantire la salute dei tuoi piedi.

Insomma, non sottovalutate i vostri piedi e dedicate loro un po’ di attenzione ogni giorno. Vi porteranno ovunque vogliate, ma solo se sarete in grado di prendervi cura di loro! E adesso, piedi in alto e relax!

 

Informazioni sull'autore :Sara Montella

Leave A Comment

Post correlati